INSEGNANTE

ANDREA ALBORNO

Ho iniziato a praticare Yoga nel 1981. I miei primi insegnanti sono stati i maestri indiani George Dharmarama e James Eruppakkattu dell’Associazione Culturale Italo-Indiana, in via Bellini 6, a Torino.

Nel 1990 ho fondato, in Valle d’Aosta, un centro di yoga e un’associazione culturale chiamata “Surya Chandra” (Sole-Luna), il cui fine era di far conoscere le discipline e filosofie orientali. Sempre nel 1990 ho ottenuto il diploma di istruttore di yoga sia presso la scuola di André Van Lysebeth (allievo di Shivananda, Satyananda, Nataraj Guru, ecc. e autore di svariati libri sullo yoga) sia presso una scuola di yoga istruttori italiana dove lo stesso Van Lysebeth e Françoise Berlette (figlia di Denise Van Lysebeth) erano insegnanti.

Negli stessi anni ho seguito l’insegnamento del maestro sufi Babacar Khane che propone una disciplina dove l’Hatha Yoga indiano è armonizzato con lo Yoga egiziano e quello cinese. Dal 1991 sono “professeur stagiaire” nel seno della Federazione Nazionale degli Insegnanti di Yoga di Parigi (FNEY). In particolare ho seguito l’insegnamento di Patrick Tomatis.

Il mio amore per le filosofie orientali mi ha condotto più volte, nell’arco di 12 anni, presso il Villaggio dei Prugni (Plum Village) in Francia, dove ho seguito l’insegnamento del monaco vietnamita buddhista zen Thich Nath Hanh.

Ho approfondito i miei studi in svariati viaggi in India. Ho collaborato più volte come giornalista e fotografo con Yoga Journal e con altre testate legate alla spiritualità. Sono molto interessato a tutto ciò che riguarda il Tantra, la Coscienza e la Creatività. Ogni giorno gioisco del mio percorso personale di pratica, di studio e di insegnamento dello yoga.